Archivi del mese: aprile 2013

Colli Piacentini al Vinitaly 2013

Segnali di ottimismo a Vinitaly.

Questa edizione ha segnato un exploit di visitatori da tutto il mondo.

Sono volti sorridenti quelli degli operatori vitivinicoli che stanno affollando in questi giorni il Vinitaly, la prestigiosa vetrina veronese dedicata al settore del vino e dei distillati che sta per concludere un’edizione da boom.

Le statistiche parlano infatti di un numero crescente di visitatori con un vero exploit per quanto riguarda le presenze straniere. Un segnale positivo che lascia sperare forse in una possibile ripresa in tempi brevi per questo settore che ha vissuto negli ultimi anni una crisi molto profonda.

Tra gli stand più frequentati quello dell’Emilia-Romagna, che ha visto un eccezionale affollamento: «Stiamo vedendo – spiega Roberto Miravalle, presidente del Consorzio vini Doc Colli piacentini, che ha allestito il suo stand in questo padiglione – un’affluenza di pubblico veramente insolita per il nostro stand dell’Emilia-Romagna, che si sta dimostrando più visitato di quello della Toscana!. In particolare per il nostro spazio piacentino le soddisfazioni stanno arrivando numerose sia dai visitatori italiani che da quelli stranieri».

Allestito in modo originale con la collaborazione del Consorzio salumi, che propone uno spaccato della realtà enogastronomica piacentina nel suo complesso; lo stand del Consorzio piacentino si propone quest’anno con un aspetto molto gradevole e sta richiamando l’attenzione dei partecipanti alla manifestazione.

«Le aziende che stanno prendendo parte alla manifestazione – continua Miravalle – hanno avuto modo di mettere a fuoco interessanti contatti, anche di sottoscrivere veri e propri contratti, il che i questo periodo non è certo un benefit da sottovalutare».

In particolare la rassegna si sta segnalando molto positivamente per i contatti con i visitatori stranieri, che mostrano un rinnovato interesse per le nostre etichette locali.

«Gli stranieri sono molto numerosi e in particolare gli orientali e gli americani mostrano di gradire i nostri vini. Per le nostre aziende questa attenzione degli stranieri si rivela sempre più importante! ».

Per Miravalle infine la domanda più scontata e più difficile.
Questo Vinitaly segna un piccolo passo avanti verso il superamento della crisi?

«Parlare di ottimismo – spiega il presidente – è forse ancora prematuro. Possiamo invece cominciare a confermare una nota di ottimismo, soprattutto per quanto riguarda i mercati esteri. In particolare per i nostri vini che si caratterizzano per un buon rapporto con il mercato, l’interesse degli stranieri costituisce un segnale veramente confortante».

Fonte:
Articolo di Claudia Molinari pubblicato sul quotidiano La Libertà di Piacenza il 10/04/2013

Annunci

Lascia un commento

aprile 11, 2013 · 6:51 pm

Agostino De Turri. La Val Tidone e la lotta contro le coscrizioni napoleoniche

BIBLIOTECA COMUNALE 
“ Carla Carloni “ di ZIANO PIACENTINO

ASSESSORATO ALLA CULTURA DI
ZIANO PIACENTINO

Ziano Piacentino, 8 aprile 2013

La S.V. è invitata all’incontro-dibattito “Agostino De Turri. La Val Tidone e la lotta contro le coscrizioni napoleoniche”, che si terrà giovedì 18 aprile p.v. alle ore 21,00 presso la Sala conferenze di Palazzo Malvicini-Fontana (attuale sede municipale), in via Roma 167 a Ziano Piacentino.

Relatori saranno gli studiosi valtidonesi Paolo Brega ed Enrico Franchini.

La serata, organizzata dalla Biblioteca Comunale “Carla Carloni” in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura di Ziano Piacentino, fa parte del ciclo di incontri “I giovedì della Biblioteca” attraverso i quali si desiderano proporre momenti di dibattito e di approfondimento su temi di storia locale e di attualità.

Al termine della conferenza sarà possibile visitare, nei sotterranei del palazzo, la mostra dell’artista danese Nes Lerpa “Arte e vino. Nes Lerpa incontra la Val Tidone”. Nel corso della visita, verrà offerto un assaggio di prodotti tipici piacentini.

Nella speranza di poterLa avere nostro ospite, Le porgiamo i nostri più cordiali.

Il Presidente della Biblioteca Comunale Giuseppe Cattanei

L’Assessore alla Cultura Rossana Fornasier

Lascia un commento

aprile 8, 2013 · 3:20 pm

A cena con la scienza 2013

A CENA CON LA SCIENZA 2013
DARE ANNI ALLA VITA, DARE VITA AGLI ANNI

Il ciclo di incontri A CENA CON LA SCIENZA, organizzato da Confagricoltura e Agriturist Piacenza, giunge quest’anno alla sua quarta edizione.

Le nuove frontiere della medicina

Al centro delle serate di quest’anno, a cui l’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri ha concesso il proprio patrocinio, c’è infatti la medicina d’avanguardia: ce ne parleranno 3 grandi medici, veri e propri “fari” di livello internazionale nelle rispettive specialità.

Gli straordinari livelli raggiunti dalla medicina, espressi con così chiara evidenza dall’allungarsi della vita in quantità e qualità, testimoniano quanto la Scienza costituisca per l’Uomo contemporaneo uno dei maggiori motivi per guardare al futuro con speranza.

Ciò che vale per la medicina, che interessa direttamente ognuno di noi, vale fortunatamente anche per le altre Scienze (a me premono soprattutto quelle agrarie, che non sono da meno): l’affermazione di questa banale verità mi pare particolarmente importante in questo momento di crisi (per non dire di decadenza), che io credo culturale ancor prima che economica, della quale l’ignoranza e il pregiudizio nei confronti della Scienza sono fattori non secondari.

Vi ringrazio della vostra attenzione e spero di incontrarvi a cena!

Michele Lodigiani

DARE ANNI ALLA VITA, DARE VITA AGLI ANNI!

L’aspettativa di vita in Italia è prossima agli 80 anni per gli uomini e supera gli 84 per le donne.

Nell’ultimo quarantennio essa è aumentata di quasi 10 anni: è come se per
ogni anno trascorso avessimo guadagnato una stagione in più!

Medicina e Agricoltura – l’una attraverso la conoscenza sempre più intima dei meccanismi biologici che regolano la vita, l’altra rendendo disponibili alimenti sani, sicuri e a costi accessibili – sono le maggiori artefici di questo “miracolo”. 

Quest’anno saranno con noi 3 grandi protagonisti della medicina: insieme a loro daremo uno sguardo prospettico e razionale al futuro dell’Uomo, ancora una volta nella convinzione che la Scienza sia dispensatrice di speranze e non, come molti sembrano credere, materia da “profeti di sventura”.

1° Incontro – Venerdì 5 aprile – ore 19.00
LA FINE DEL DIABETE
Relatore: PROF. CAMILLO RICORDI
Scientific Director and Chief Academic Officer of the Diabetes
Research Institute
AGRITURISMO BOSCHI CELATI
Loc.Fossadello-Caorso (Pc)
Tel. 0523.822128 – 339.4913541
info@agriturismoboschicelati.com

2° Incontro – Venerdì 26 aprile – ore 19.00
FARMACI E BAMBINI
Relatore: PROF. ALBERTO MARTINI
Professore Ordinario di Pediatria presso l’Università di
Genova e Direttore della Pediatria II e Reumatologia
dell’IRCCS G. Gaslini di Genova.
AGRITURISMO LA TOSA
Loc. La Tosa – Vigolzone (Pc)
Tel. 0523.870727
latosa@libero.it

3° Incontro – Venerdì 17 maggio – ore 19.00
TUMORI, TIMORI E SPERANZE: LE NUOVE
TERAPIE A MISURA DI PAZIENTE
Relatore: PROF. FILIPPO DE BRAUD
Direttore Dipartimento di Oncologia Medica – Fondazione
IRCCS Istituto Nazionale Tumori, Milano
AZIENDA AGRITURISTICA BATTIBUE
Loc Battibue – Fiorenzuola d’Arda (Pc)
Tel 0523.942314 –335.5891585
info@battibue.it

Info: E’ NECESSARIO PRENOTARSI
CONTATTANDO DIRETTAMENTE
L’AGRITURISMO.


A CENA CON LA SCIENZA 2013
DARE ANNI ALLA VITA, DARE VITA AGLI ANNI

Lascia un commento

aprile 1, 2013 · 12:15 pm